#AmoreDiLetto

“Lo Scuru” di Orazio Labbate: la voce maestosa della Sicilia

“Lo ammazzava l’impaurimento che la Trinità perseguitante, lo Scuru, la Statua e u Diavulu, s’abbattesse oltre che su se stesso altresì contro la fimmina. Ché avrebbero avvelenato anche i sogni di lei per poi impossessarsi insino del corpo fino a stutarla”. È Razziddu ad avere paura, il giovane Razziddu Buscemi che, mentre narra gli infausti… Continue reading “Lo Scuru” di Orazio Labbate: la voce maestosa della Sicilia